Presentato il programma della 3^ edizione del CortoSordi

Presentato il programma della 3^ edizione del CortoSordi

Nella sala consiliare del Comune di Grottaglie, alla presenza del Sindaco Ciro D'Alò, è stato presentato il "Premio Corto Sordi 2016" che si svolgerà il 23 luglio 2016 alle ore 21:00 nella Città delle Ceramiche. Apre la conferenza il dott. Ciro Petrarulo (curatore della parte organizzativa) che ringrazia i presenti e la BCC di San Marzano di San Giuseppe la quale ha sposato il progetto del "Corto" dalla sua nascita, ossia dal 2013. Petrarulo rimarca inoltre il buon traguardo raggiunto, anche a livello nazionale, dal Corto Sordi, considerato anche da importanti testate quali "Il Venerdì di Repubblica e "Di Più", e da varie emittenti televisive tra le quali la Rai. Prende poi la parola il Sindaco di Grottaglie (patrocinante dell'evento) che dichiara di essere lieto di sostenere, con tutta l'amministrazione, questa importante kermesse che nel tempo ha acquisito una grande importanza, e si rende, inoltre, disponibile a continuare questo "cammino proficuo e impegnativo".

Continua l'attrice Raffaella Caso (Direttrice artistica) che ringrazia tutti gli sponsor (la BCC – San Marzano di San Giuseppe, Ceramiche Antonio La Grotta, Primed, Colorobbia di G. Quaranta, Agenzia Unipol gruppo SAI di Luigi Gallo, Scuderie Paolo Marchese, Ferramenta Linoci, Eurovita assicurazioni e BE UP di Maria Vestita), ed il Maestro ceramista Antonio La Grotta che per ogni edizione crea, e mette gentilmente a disposizione, il Premio materiale "Corto Sordi" consistente nella caratteristica vozza bicchiere in ceramica. La Caso tiene inoltre a specificare la presenza, nella serata del 23 luglio prossimo, di un gruppo musicale, il "Blues Indelebile"; un'occasione, questa, per dar spazio ai giovani, spesso penalizzati soprattutto al Sud.

Interviene il regista Alfredo Traversa che ricorda come il cinema può essere vissuto come un momento di discussione delle problematiche della società odierna. Per questo, nell'ambito del "Corto" si è scelto di omaggiare la grande persona che era Alberto Sordi. Traversa dichiara:" Ogni anno prendiamo come tema un film di Alberto Sordi per ragionare su come si presenta oggi la società e quanto siano cambiati i costumi italiani. Quest'anno i cortometraggi sono stati basati sul film "Una vita difficile" che racconta la storia di un giornalista con famiglia che dovrebbe scendere a compromessi per dare una notizia valida, secondo la volontà del potere". Ed ancora:"gli ospiti premiati del "Corto" sono artisti pugliesi che hanno partecipato ai film di Alberto Sordi; l'anno scorso vi fu Lino Banfi e quest'anno verranno invece premiati l'attore e regista tarantino Leo Pantaleo, il doppiatore Sandro Acerbo e Paolo Borrometi (giovane giornalista, proclamato Cavaliere della Repubblica Italiana, che vive le difficoltà dovute alla libertà di stampa non accettata dal potere mafioso)".

Il regista Pietro Santagata prosegue la presentazione ringraziando la regista Rina La Gioia, il doppiatore Paolo Marchese e la prof.ssa Vincenza Musardo Talò per la collaborazione e dichiara:" ci sono arrivati cortometraggi da tutto il mondo, ciò sta a dimostrare il livello internazionale raggiunto dal "Corto Sordi"; noi abbiamo valutato quelli più attinenti al tema che un po' affronta le relazioni umane difficili tra dolore e felicità. Siamo intenzionati a far crescere l'interesse verso questo evento e ci fa piacere l'aiuto che ci dà, in questo, l'amministrazione comunale". Concludono l'Ass. alla cultura del Comune di Grottaglie, Elisabetta Dubla, che rimarca l'importanza dell'impegno quotidiano di ogni cittadino a cambiare in meglio la società e l'apertura della città di Grottaglie dal punto di vista culturale verso il mondo esterno non circoscritto al livello municipale, e la regista Rina La Gioia convinta fermamente e giustamente che l'arte debba regalare emozioni, cercando di non far restare il pubblico a mani vuote riguardo l'arricchimento umano personale. Emanuele di Palma, Direttore Generale della BCC San Marzano, è presente moralmente alla conferenza stampa inviando una nota che recita: "Siamo vicini, ormai da 3 anni, al Corto Sordi perché riteniamo che sia una manifestazione di elevato contenuto culturale e sociale per il nostro territorio.

E' un evento che attraverso la figura di Alberto Sordi e i valori espressi dalla sua produzione artistica è molto affine ai nostri programmi di sostegno del territorio e al nostro modo di essere banca. La nostra mission si sostanzia non solo nell'attenzione quotidiana a risparmiatori e imprese ma anche alla valorizzazione di quel patrimonio intangibile che è rappresentato dalla cultura. E' dunque una partnership che si rinnova con il mondo del cinema per cui la BCC San Marzano destina da sempre importanti risorse con l'obiettivo di dare un contributo alla crescita e al miglioramento della qualità della vita della comunità locale". Appuntamento quindi al 23 luglio 2016. Si ringrazia la Dirigente scolastica, dott.ssa Assunta Indiveri per il supporto e per aver messo a disposizione la location. I finalisti del Corto Sordi 2016 sono: IL SARTO DEI TEDESCHI di Antonio Losito; LA RESA di Luca Alcini; STILL TIME di Alessandro Orefice; LA FACILE FELICITA' di Ludovico Di Martino; LOVE STEPS di William Mussini.

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Corto Sordi è realizzato grazie a...

BCC San Marzano F.lli Camassa Colorobbia Art Ferramenta Linoci Planet Beauty Primed Scuderia Marchese Widiba

Regione Puglia
Fondazione Alberto Sordi
Città di Grottaglie